EuropaEuropa OccidentaleRacconti di viaggio

Austria : il resoconto di Filippo e Roberta

WE 3601 comment379 views
austria

Filippo  ci racconta il suo viaggio in Austria. Buona lettura!


25 Aprile 2013
Siamo partiti in macchina da Milano e siamo arrivati in serata a Salisburgo, Austria , presso l’ Hotel Drei Kreuz, abbastanza comodo in quanto vicino al centro, anche se forse è possibile trovare di meglio. In compenso una gentilissima receptionist ci ha fornito un sacco di informazioni utili su come muoverci.
Siamo andati quindi a fare un giro…Salisburgo è magnifica di notte. Splendido il lungo fiume, belle e caratteristiche le vie del centro storico, animate dai passanti recatisi per la “notte bianca”.


26 Aprile 2013

Abbiamo acquistato ad una cifra ragionevolissima la Salzburg Card che ci ha permesso, oltre ad usufruire di tutti i mezzi, di accedere gratuitamente a tutti i musei. L’abbiamo trovata davvero molto utile ed economicamente vantaggiosa.
In giornata ci siamo entusiasmati durante la visita al Castello di Hellbrunn, la fantastica residenza dell’arcivescovo Marco Sitticus von Hohenems, nella quale sono presenti, ed ancora funzionanti, i bellissimi giochi d’acqua che l’arcivescovo fece installare per intrattenere e divertire gli ospiti. Al castello si entra a piccoli gruppi e, poiché il nostro era costituito da più italiani che austriaci, con grande sorpresa la guida ci ha descritto le opere sia in tedesco che in italiano!
Nel pomeriggio abbiamo fatto un giro della città che ha confermato la sua straordinaria bellezza, una piccola visita al duomo e alla fortezza (Hohensalzburg), una delle attrazioni principali, dalla quale si gode di una vista che si dice essere, a mio parere a ragione, una delle più belle al mondo. Una volta dentro abbiamo seguito un percorso scandito da audioguida della durata di poco più di un’ora, che ci ha aiutato a comprendere meglio la storia della fortezza.
Prima di rientrare in albergo e godere di un meritato riposo, siamo andati a vedere i giardini di Mirabell Palace e l’interessante Alte Residenz con le innumerevoli opere d’arte in esso contenute.


27 Aprile 2013

Partiti da Salisburgo, dopo circa un’ora e mezza siamo giunti a Linz.
Dopo aver parcheggiato l’auto, ci siamo diretti nella piazza principale che non ha certo lasciato una ottima impressione, forse complice anche la presenza di un mercato delle pulci, che invadeva completamente la piazza.
Dopo avere girato in lungo ed in largo per la città e fatto una passeggiata sulle rive del Danubio, siamo andati a rilassarci sul Postlingberg, una collina dalla quale si gode di una vista panoramica e raggiungibile con un caratteristico treno a cremagliera.
Dopo esserci ritemprati, siamo tornati nella parte bassa della città e, mangiato un boccone, siamo tornati in albergo, lo Steigenberger Hotel, ottima struttura ma non così comoda da raggiungere la sera a piedi dal centro.


austria28 Aprile 2013

Di buon mattino ci siamo messi in marcia verso Vienna, ad un paio d’ore di macchina da Linz.
Ci siamo fermati a fare colazione nel più bell’autogrill che abbia mai visto! Molto carino e curato aveva, nel lato interno dalla parte opposta dell’autostrada, un terrazzo che dava su un magnifico lago circondato da un bosco. La colazione li è stata un salasso ma ne è valsa la pena.
Arrivati a Vienna abbiamo lasciato i bagagli in albergo, il comodissimo e centralissimo BEST WESTERN Hotel-Pension Arenberg, e la macchina in un Park and Ride distante solo qualche fermata di metro (soluzione ottima per risparmiare rispetto ai costosissimi parcheggi del centro).
Appena giunti in centro, ci siamo recati in Albertina Platz e presso l’ufficio turistico abbiamo comprato la Vienna Card, che purtroppo non è stata così conveniente come la Salzburg Card.
Da li, ci siam diretti verso la State Hall, l’ex biblioteca di corte, che, oltre a conservare innumerevoli importantissimi testi, è anche molto interessante da un punto di vista architettonico.
Abbiamo passato il resto della giornata girovagando per la splendida città, per poi trascorre qualche ora al Prater, un rinomato (quanto evitabile) parco divertimenti, in attesa che tramontasse il sole per fare un giro in una della più alte ed antiche ruote panoramiche del mondo … stare su una cabina a sessanta metri d’altezza mette i brividi!
In serata abbiamo fatto un piccolo giro in centro dove fortunatamente, nonostante fosse abbastanza tardi, siamo riusciti ad entrare all’interno del duomo. Siamo poi rientrati in albergo, ma non prima di aver gustato un buon gelato.


29 Aprile 2013

Ed eccoci al secondo giorno viennese! La prima tappa della giornata è stata una visita al Castello di Schönbrunn , residenza estiva della casa imperiale d’Asburgo. Fantastica la visita degli interni del palazzo dove è possibile fare un tuffo negli sfarzi di un tempo. Bellissimi ed enormi i giardini…se si volesse girarli tutti, richiederebbero probabilmente una giornata intera.
Il biglietto di ingresso comprendeva anche una visita ai forni imperiali nei quale ancora oggi viene preparato lo strudel utilizzando l’antica ricetta originale che è rimasta invariata negli anni. Alla fine era previsto un assaggio. Impossibile descriverne il sapore, va solo provato!!!
Dalla residenza estiva, a quella invernale…nel pomeriggio visita a Hofburg e all’annesso museo delle argenterie. Nel corso della coinvolgente visita accompagnata da audioguida, si scopre l’affascinante storia della principessa Sissi.
Purtroppo così si conclude la nostra visita a Vienna e andiamo via consapevoli di aver tralasciato molte delle attrazioni principali della città. Un terzo giorno è indispensabile!


austria
30 Aprile 2013

Da Vienna ci siamo spostati a Graz, a circa 200 chilometri, città anonima che non ci ha affascinato più di tanto.
Dopo un giro della città, che non offre molto, la sera ci siamo fermati all’Ibis Budget, sistemazione comoda ed economica a due passi dal centro costeggiando un carino lungo fiume.


01 Maggio 2013
Purtroppo Graz ha chiuso il nostro piccolo tour austriaco. Siamo quindi partiti di buon mattino, per percorrere i 600 chilometri che ci separano da Milano per giungere a casa in prima serata.


Se vuoi vedere la galleria fotografica del viaggio clicca qui


biografia-filippo

Io, Filippo (34 anni) e Roberta (33 anni) stiamo insieme dal 2012, anno nel quale nessuno ha più fatto un viaggio senza la compagnia dell’altro.

Originari del sud, io siciliano e Roberta napoletana, viviamo a Milano, che adoriamo, dove lavoriamo come ingegneri per una grossa compagnia petrolifera.

Amiamo viaggiare, soprattutto in macchina, pianificando bene ma non troppo minuziosamente il percorso e lasciandoci ispirare dalle bellezze che incontriamo lungo la strada.

Al mare preferiamo la montagna, sia quando attraversiamo a piedi i suoi stretti sentieri che quando scendiamo lungo i suoi pendii innevati a bordo di una tavola da snowboard.

Vi invito a dare un’occhiata al mio sito viaggi 

Spero che i nostri diari di viaggio possano essere di aiuto agli utenti di http://worldexplore360.com/ così come i loro ispireranno sicuramente le nostre prossime avventure.

1 Comment

Leave a Response


Warning: Cannot assign an empty string to a string offset in /homepages/12/d651714091/htdocs/clickandbuilds/worldexplore360/wp-includes/class.wp-scripts.php on line 426