Curiosità di viaggiovideo

Dhanushkodi, Città riemerge dopo tsunami. India.

WE 360206 views

Sulle coste indiane, all’estrema frontiera con lo Sri Lanka, è riemersa una città andata completamente perduta anni fa dopo uno spaventoso tsunami.

Un luogo sacro, dove secondo le scritture si trovava il ponte di Rama, nella lingua locale Dhanushkodi significa proprio “fine dell’arco”.

La distruzione del luogo a causa di eventi naturali è terminata nel 1968, con il passaggio di un ciclone che arrivò a folate di vento sino a 280 kilometri orari. Ma la destabilizzazione tettonica cominciò nel 1949, quando un lembo di terra della lunghezza di 7 km venne trascinato sott’acqua per quasi 5 metri.

Il ciclone spazzò via qualsiasi cosa ed uccise 1800 persone in una notte sola, comprese quelle che in quel momento transitavano su un treno nella zona.

Dal 2004 il lento ritiro del mare restituisce ogni anno pezzi e scorci di edifici, immergendoci in un mondo surreale ed affascinante.

 

(tratto dall’articolo di Noemi Penna)

rielaborazione a cura di World Explore 360

Leave a Response