In volo sull'EuropaMeraviglie dall'alto

Ireland Selects, il video in 4k di Kevin Luiz sull’Isola irlandese

WE 360664 views

Kevin Luiz è un giovane videomaker. In questo magico video voliamo con lui sulla bellissima Irlanda sulle note di un pianoforte che addolcisce con  il suono la bellezza selvaggia dell’isola.

Video disponibile alla visione anche in 4k, suggestive le riprese dei cavalli verso la fine. Buona Visione!


Traduzione dell’ articolo apparso su redsharknews.com

Kevin Luiz dello studio Capion ritorna dal suo viaggio in Irlanda con alcune storie e una selezione di riprese aeree con Solo 3DR, scattate con Go Pro.

Volo con i droni da anni. Ho viaggiato in diverse destinazioni nel mondo, alcune abbastanza selvagge. Ma, fino a poco tempo fa, non avevo l’opportunità di portare uno dei miei droni con me, almeno a livello internazionale. Dicono che ci sono attrezzi specifici per ogni lavoro. Quando fai dentro e fuori da vari luoghi nell’arco di venti minuti, hai bisogno di un aggeggio che può catturare il contenuto che stai cercando di esprimere in modo efficiente e con pochi compromessi. Per me, il 3DR Solo è l’attrezzo giusto, lasciatevelo dire, nelle giuste condizioni, potete veramente far cantare le immagini con la GoPro.

E’ stata un’esperienza particolare entrare in alcuni luoghi con il drone agganciato alla schiena. Mio padre e io normalmente portiamo il nostro DJI S900 o 5800 EVO a tracolla per i nostri lavori, ma non eravamo preparati  portarli con noi oltreoceano. Mentre mi arrampicavo su qualche terreno ripido e preparavamo il Solo, non potevo fare a meno di pensare, “wow, ho della tecnologia impacchettata in questa borsa che le troupes di Hollywood neanche si sognavano venti anni fa.”. DJI ha presentato il suo 5800 confezionato che, per l’epoca, era un’opera d’arte. Abbastanza compatto e trasportabile. Ora, appena alcuni anni dopo, abbiamo un’unità che è quasi la metà più piccola, può entrare in uno zaino e permette di girare contenuti 4K a meno di un quarto del costo.

Volare sull’isola di Smeraldo.

Così, l’Irlanda! Che c’è da dire sul volare lì? Bè, per i principianti, è super friendly per i droni e vorrei aggiungere quasi intatta a livello naturalistico.

Abbiamo fatto la trafila e registrato il nostro drone sul loro sistema online che costa 5 $ ed è istantaneo. Una volta arrivati, l’approccio è semplice: seguire le linee guida e essere discreti. Il nostro stile di volo è sempre al limite della cautela. Ci sono stati momenti in cui avremmo acquisito scatti pazzeschi se solo ci fossimo spinti più vicino o avessimo volato al limite attorno agli oggetti, ma onestamente non ne vale la pena per una serie di ragioni.

 Con questo in mente, ci siamo lanciati da aree pubbliche, facendo attenzione a non disturbare le persone o la proprietà e, prima di volare, abbiamo stabilito i movimenti che volevamo fare.

Il 3DR Solo è un piacere da guidare sui campi. Ci siamo ogni volta collegati al satellite nel giro di un minuto e, a parte alcune folate di vento burrascose ( che creano micro vibrazioni), il giunto cardanico era solido come una roccia. Abbiamo già volato in posti rischiosi ma quando siamo arrivati alle scogliere di Moher, eravamo pronti a dire addio al nostro Solo! Questo non perché l’unità è difettosa o altro, ma essendo così vicino all’oceano, con forti venti e altri elementi, tipo rocce, uccelli, foschia eccetera.. sapevamo di rischiare grosso. Per ridere, io e mio padre abbiamo fatto un video di bon voyage per il Solo. Abbiamo deciso che, non importava il risultato, questa era una ripresa che dovevamo fare – una ripresa che capita una volta nella vita!

Ragazzi, siamo contenti di averlo fatto, perché abbiamo quella ripresa!!

Il Solo è partito con la batteria carica  e abbiamo girato scene ampie delle scogliere, anche una dall’alto in basso con i gabbiani che volavano attorno al Solo. La morale di questa particolare scena è: qualche volta la ripresa vale il rischio, ma impara a separarti dai tuoi affetti terreni perché se cade si sfascia ed è andato, e l’unica cosa che puoi fare è scrollare le spalle. Non ho tanti soldi da sostituire l’unità, ma è un rischio da correre: la ripresa vale il rischio che corre il drone?

Edizione e colore

Sul campo, la mia intenzione era di catturare il paesaggio maestoso dell’Irlanda per creare un video di 2 o 3 minuti che comprendesse sia riprese dall’alto che da terra. Quando sono tornato a casa però, non ho potuto fare a meno di dare un’occhiata alle riprese aree. Il procedimento che ho seguito sul posto è definire le lenti attraverso l’applicazione GoPro studio, modificandole a Pro Res L, la gradazione del colore attraverso il magic bullet looks nel CC Premiere. Per acquisire l’aspetto che desideravo, ho cominciato con una correzione di base del lavoro di curvatura, diminuendo la zona di massima luce, schiacciando le zone di  ombra in modo impercettibile, applicando esposizione a macchie o gradienti per accentuare il cielo e il terreno. Una volta avuta la mia base, ho applicato il Delut Cube 32 Grid Lancaster di James Miller, tra 60 e 80 % di potenza, che ha dato un aspetto da film morbido.

Ho applicato un sottile intensificatore di  raggio, potenza tra 50 e 100. E un leggero stabilizzatore di curvatura per rimuovere le micro vibrazioni indesiderate. Per rifinire la mia immagine, ho ritagliato il risultato finale di 270 pixels sia sulla parte alta che su quella bassa del video per raggiungere la misura 2:66.1, aspetto cinematografico. Mentre rifinivo questo pezzo, l’ho fatto tra le 11 e l’una di notte, il che ha avuto un impatto significativo sull’umore ( ero esausto!) . come nell’ora magica in cui il sole si posa, così fanno le nostre menti, e in questo momento scorrono le vibrazioni della vera creatività artistica. Volevo aggiungere effetti sonori delicati, ma non volevo che superassero la musica o distraessero il pubblico. E’ un equilibrio sottile tra attirare l’attenzione verso il rumore, che può migliorare l’immagine, o colpire il pubblico in testa se trovano che il rumore sia sgradevole o causi distrazione. In realtà, ho evitato l’ambience nella terza ripresa della strada tortuosa, e ho lasciato che il pubblico prendesse in considerazione la canzone insieme al sottile rumore dell’auto che passa prima di inquadrare i cavalli. Questo lo abbiamo fatto intenzionalmente per dare respiro alla ripresa un po’ rumorosa dell’oceano che la precede.

Comunque, spero che vi piaccia questo piccolo video che abbiamo messo insieme e non vediamo l’ora di condividere con voi il “vero” video dopo appena un mese dalle riprese! Se avete domande sul procedimento, fatecelo sapere nei commenti. Avete storie strane sui droni o belle riprese di viaggio? Condividetele con noi, ci piace vedere il vostro lavoro!

traduzione a cura di world explore 360

qui trovate la foto di copertina 


chi è Kevin Luiz?


Kevin Luiz IrelandKevin Luiz – Professional Cinematographer / Editor

Founder of Capion Studio
RedShark News Author
Works for Slocum Design Studio
Works w/ Focus Vision Media

 Feel free to contact for a consultation meeting and price quote.
Web:
capionstudio.com
Redshark Author Profile
redsharknews.com/production/itemlist/user/13947-kevin-luiz
SkyPixel:
skypixel.com/user/capion-studio
Nimia: app.nimia.com/profile/CapionStudio/
Google +: plus.google.com/110963921165563739616/posts

Leave a Response