In volo sull'AmericaMeraviglie dall'alto

Patagonia dal cielo: il drone di Dylan Wineland

WE 360353 views

Praterie sconfinate dove corrono liberi i cavalli, monti carichi di neve che degradano verso di esse, una camera ed un drone a filmare tutto ciò.

Siamo onorati di presentarvi la Patagonia di Dylan Wineland.

Il nostro cercare immagini e luoghi spettacolari spesso ci porta a conoscere persone letteralmente fuori dal comune.

Per noi parlare di dipendenza non fa riferimento a sostanze, siano esse chimiche o meno, ma al vedere ed immortalare l’attimo,sia Esso con uno shot fotografico piuttosto che con una videocamera.

World Explore 360 ci sta mettendo in contatto con persone che come noi hanno questa dipendenza e ne parlano con una passione talmente forte che spesso ci fa riflettere su quanto sia spiccato il senso di ricerca nell’uomo, nei viaggiatori in particolare. Chi di voi viaggiatori non ha mai vissuto l’attimo in cui, raggiunta la meta del tuo peregrinare, ti fermi a guardare ma il tuo udito è rivolto all’interno di te stesso, mentre assapori la gioia dell’esserci arrivato ma senti che sei pronto per altro, e la domanda che sempre ascolti è:”OK, e adesso? cosa facciamo? dove andiamo? Cosa guardiamo? Dai dai scatta/riprendi/disegna/registra e passa avanti dai dai…

Dipendenti compulsivi dal viaggio e dalla scoperta appunto.

Le storie dei più coraggiosi, di quelli che davvero non ce la potevano fare ad occuparsi di altro, sono tutte simili….Dylan, come noi, come voi, ha nel sangue il viaggio ed il bello.

Buona visione!

Attrezzatura utilizzata:

Panasonic Lumix GH4
Panasonic 14-45mm
Nikon 80-400mm

GoPro Hero 3+
3DR Solo Drone

A cura di Denis Orticola per World Explore 360


Chi è Dylan Wineland


Sono cresciuto in una piccola città nel Colorado orientale. Ho trascorso la maggior parte della mia vita tra gare di motocross e campionati, ma dopo la scuola superiore, ho deciso di andare al college, piuttosto che intraprendere una carriera nel racing. Questo ha cambiato la mia vita. Ero sempre stato affascinato da arte, musica e film, ma non sono mai stato in un ambiente che mi ha permesso di approfondire questi interessi.

Fortunatamente tutto è cambiato mentre frequentava l’università. Improvvisamente mi sono trovato tra le altre persone e in un ambiente che mi ha aperto gli occhi sull’arte, musica e filmare ciò che il mondoPatagonia ha da offrire. Dei tre, il videomaking era sempre stato il più interessante per me e dopo aver visto film come “cicli di vita” e “Samsara”, ero assolutamente costretto a creare qualcosa di mio che un giorno avrebbe avuto un impatto sul mondo come quei film hanno avuto su di me . Così, nel 2012 ho comprato la mia prima macchina fotografica, acquistato un MacBook Pro, scaricato Final Cut, e ho fatto del mio meglio per imparare il più possibile . Questa passione mi ha portato in posti incredibili, mi ha presentato a persone brillanti, e ha scatenato in me qualcosa di simile ad una dipendenza.

Instagram: dylanwineland

Facebook: Dylan Wineland

Leave a Response