Esplorazioni urbaneesplorazioni urbane di WE360Foto Esplorazioni WE360

WE360 Urbex Piemonte: La Villa della Grotta Abbandonata

Andrea Meloni1356 views
Villa della Grotta Abbandonata

Lo Staff di World Explore 360 in esplorazione


Dopo una grandissima ricerca troviamo questa bellissima dimora, costruita nella seconda metà del XIX secolo, oggi è tristemente lasciata in uno stato di degrado e abbandono. Questa villa si sviluppa su tre piani fuori terra, oltre al seminterrato e al sottotetto. Il terrazzo e il portico si affacciano sulla magnifica valle dove si può trovare una grotta con al suo interno un laghetto e una fontana. Visto che si trattava di una delle nostre prime esplorazioni non vi descrivo la felicità di vedere una tale bellezza abbandonata, ma comunque in buono stato di conservazione. La proprietà è composta anche da una rimessa e una limonaia.

I meravigliosi dipinti che si possono trovare in quasi tutte le stanze della villa dimostrano che questo fu un luogo di grande ricchezza e pregio, dimora di un antica nobiltà che merita di essere riportata agli splendori di un tempo.


Andrea Staff World Explore 360

AndreaSi può dire che ho sempre avuto tantissimi interessi. Lo sport, l’architettura, la fotografia ma soprattutto i viaggi sono le cose che amo di più.

Viaggiare per me ha un significato profondo perché indica un bisogno impellente di esplorare luoghi sempre diversi.

Per me il viaggio comincia nel momento in cui inizio a pensarlo, questo perché mi ritrovo ad immaginare il posto in cui andrò, cercando ovunque informazioni, immagini o racconti di altri viaggiatori. Quello che mi attira è scoprire le diversità nel mondo, mettendo a confronto le varie culture, inoltre penso sia stupendo sapersi adattare alle diverse situazioni toccando con mano la realtà, percorrere luoghi sconosciuti, assaggiare cibi mai visti prima e imparare qualche parola in una lingua sconosciuta.

Insieme ai viaggi coltivo la grandissima passione per la fotografia, questo perchè non esiste un luogo della terra che non meriti di essere visto e immortalato, inoltre penso sia il modo migliore per mantenere vivo il ricordo e poterlo condividere con la gente che nutre la mia stessa passione.

Viaggio perché ho bisogno di “crescere”

 

Leave a Response